“ Il progetto appare da subito parecchio interessante, incentrato su sonorità dark-ambient ma dalla palese influenza di sonorità post-rock, finalizzate a creare atmosfere surreali e ipnotiche. “

Marco Del Casale - Rock.it

 

"La musica, si sa, non prevede confini, quanto piuttosto il reciproco arricchimento e la fertilità delle idee. In questo disco, confluiscono i valori comuni di immediatezza e ispirazione, in un magma di stili e sonorità"

Samantha Colombo - Scribacchina.it

 

“Qui c’è un senso confuso di una riappropriazione degli immaginari, che di nuovo è citazione, recupero, disseppellimento del rimosso e fascinazione per delle forme primitive, arcaiche, superate dai tempi, che vengono però rimescolate in una forma elegante e con un suono forte, teso, dove a volte è difficile capire chi sta suonando cosa e che trasuda un’energia intensa e accattivante.”

Andrea Aguzzi - NEUGUITARS

IN/ELEKTRA a noisy story /// avant-garde landscapes & sounds

 

IN/ELEKTRA è un punto di fuga fra due mondi.

 Valentina Guidugli e Silvia Cignoli sono due musiciste con un background totalmente differente. Dall’esperienza pop-rock dell'una e dalla musica classica, contemporanea e sperimentale dell'altra, le reciproche intuizioni sonore si contaminano grazie all’elaborazione di percorsi interiori. Il risultato sono  paesaggi sonori in estemporaneo divenire, crossover fra post-rock, noise, drone-ambient, glitch, musica contemporanea, sperimentazione e improvvisazione libera.

Il duo nasce nel 2016 e da allora suona nei più disparati contesti, fra cui spiccano il festival Jazzmi, il festival Inaudito (Milano) e il festival Rewrite (Cagliari, Teatro Massimo).

IN/ELEKTRA vuole essere un progetto modulare, attento agli stimoli esterni e orientato al concetto di fare musica in stretta relazione al contesto ospitante, interagendo con l’ambiente per ricreare possibilità sonore e performative sempre differenti.

Valentina Guidugli - basso elettrico, voce, effetti.

Bassista, compositrice e cantante, spazia dalla musica strumentale alla canzone italiana sempre alla ricerca di nuove sonorità.

Oltre all’attività strumentale in ambito rock, dal 2010 si dedica a progetti di musica originale, prima con le SHIVADIVA, da cui l’album Mondo Perfetto, poi nel suo progetto solista Vugly, in veste di cantautrice. 

Dal 2013 autoproduce due EP: Corpi Celesti e Vugly, composti prevalentemente per basso e voce ed elettronica con l’incursione di strumenti e artisti a lei vicini.

Tra gli altri progetti all’attivo vi sono le musiche per le letture tratte da Ferite a morte di Serena Dandini a cura della compagnia Voci di Donne, e la sonorizzazione del libro Ebdòmero di Giorgio De Chirico, suo progetto sul romanzo del grande maestro della pittura italiana. 

Da sempre appassionata di scrittura, un suo racconto, La danza delle meduse è stato pubblicato nella raccolta Rac-corti 2 edito da Flanerì. Inoltre è specialista di prodotto per diversi marchi di strumentazione e amplificazione per basso elettrico. 

http://www.valentinaguidugli.com

Silvia Cignoli - chitarra elettrica, effetti.

Chitarrista classica ed elettrica, musicista versatile spazia dalla musica classica alla contemporanea, dall’improvvisazione radicale all’avant-rock ad una propria creazione musicale, crossover fra le sue esperienze accademiche e la scena più underground di drone, glitch e noise music.

In ambito classico e contemporaneo ha vinto diversi concorsi e partecipato alle prèmiere di decine di brani di nuova composizione.

Ha suonato come solista, in ensemble e in orchestra In Italia, Svizzera, Oman, Cipro (come co-autrice in residenza per Interfaces ed EUC University), Inghilterra, Russia.

E' co-autrice del progetto “irid.”, un ensemble variabile che combina musica contemporanea, sperimentale, elettronica, improvvisazione e che crea show audiovisivi particolarmente immersivi.

Spesso ha lavorato per progetti site-specific che combinano musica antica e sperimentale come

"Arianna... il suon de bei lamenti. Drammatizzazione sonora in quattro stazioni", una performance interattiva omaggio a Claudio Monteverdi.

E' inoltre parte del duo U-Gene con il tastierista e compositore Massimo Giuntoli.

www.silviacignoli.com

 

 

english version

“The project immediately appears really interesting, centered on dark-ambient sounds with the obvious influence of post-rock sounds, aimed at creating surreal and hypnotic atmospheres. "

Marco Del Casale - Rock.it

"Here there is a confused sense of a reappropriation of the imaginary, which again is quotation, recovery, unearthing of the repressed and fascination for primitive, archaic forms, overcome by the times, which are however mixed up in an elegant form and with a strong, tense sound, where it’s sometimes difficult to understand who is playing what and that exudes an intense and captivating energy.

They are very good. They know what they want and they get it. The sound is really fantastic."

Andrea Aguzzi - NeuGuitars

"Music, as you know, does not foresee borders, but rather the mutual enrichment and fertility of ideas. In this album, the common values of immediacy and inspiration converge, in a magma of styles and sounds"

Samantha Colombo - Scribacchina.it

IN/ELEKTRA is a meeting point of two worlds: well established musical experiences contaminate each other through the imagination and elaboration of inner ways. Although Silvia Cignoli and Valentina Guidugli are two musicians with totally different backgrounds, they are both attracted by a common horizon where the key word is "contamination" between post-rock, noise, drone-ambient, glitch, contemporary, experimental and improvised music. IN/ELEKTRA perform in very different situations, among which the "Spaziomusica Festival" (Cagliari, Teatro Massimo), Jazzmi Festival and Inaudito Festival (Milan) stand out.

IN/ELEKTRA should be a modular project, with a great attention to integrate themselves in a contest to offer a variety of performative possibilities.

Valentina Guidugli - e. bass, effects, voice

Bass player, composer and singer, always searching new sounds from instrumental music to Italian songwriting.

She’s bass player for different bands and projects and from 2010 she works in independent music, first with SHIVADIVA, female Italian trio, then as songwriter in her solo project Vugly.

From 2013 until today she produced herself 2 EPs Corpi Celesti and Vugly, with music composed for bass, voice and electronics.

She also works as musicians producing soundscapes for readings, with actresses of Voci di donne and her rendition of Ebdòmero from the book of Giorgio De Chirico (master of Italian metaphysic art).

As passionate writer, her short story La danza delle meduse, has been published in the book Rac-Corti 2 by Flanerì.

She works also as bass product specialist for several brands in music business.

http://www.valentinaguidugli.com/

Silvia Cignoli - electric guitar, effects.

Classical and electric guitarist, versatile musician ranges from classical to contemporary music, from radical improvisation to musical, from avant-rock to his own musical creation, crossover between his academic experiences and the most underground scene of drone, glitch and noise music.

She has played as a soloist, in ensemble or in orchestra in Italy, Switzerland, Oman, Cyprus, Russia, England.

She is co-author of the project “irid.”, an ensemble that combines contemporary, experimental, electronics and improvised music, creating audiovisual immersive shows.

She often works on site-specific projects combining ancient and experimental music like "Arianna... il suon de bei lamenti. Drammatizzazione sonora in quattro stazioni" an interactive performance/hommage to Claudio Monteverdi.

She also woks with the keyboardist and composer Massimo Giuntoli in his project U-Gene.

www.silviacignoli.com

 

  • Bianco Instagram Icona
  • White Facebook Icon
  • White YouTube Icon
  • White SoundCloud Icon